gototopgototop

Carla Roncari racconta Silvia La Notte

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Ciao Carla innanzitutto complimenti per il Match vinto con Paola Chiappucci, e un in bocca al lupo per i tuoi prossimi impegni, che seguiremo al tuo fianco..

Carla sappiamo che ti alleni spesso con Silvia La Notte , approfittiamo della tua amicizia per farti qualche domanda..

cosa le dirai al suo ritorno dall’impresa di Tokyo?

Sicuramente le farò i Complimenti, è stata Bravissima

quando e come vi siete conosciute, raccontaci della vostra amicizia

Ho conosciuto Silvia nel 2002 quando mi allenavo alla Combat Gim allora con il M. Lallo lei era all' inizio e si allenava di savate seguita dal M. Pagan, già allora era veloce e aveva un pugno che anche se pur più leggera di me, 8 kg di differenza si sentiva, già allora grinta e volontà di emergere la distinguevano. Ci siamo perse di vista quando la Combat gim ha chiuso, io ho continuato con il M. Lallo di lei ricevevo notizie sporadiche e tra queste che si era dedicata alla boxe,anch’io ai tempi volevo praticarla ma non ci sono mai riuscita.

Ci siamo ritrovate due anni fa , lei voleva tornare a combattere, però usando anche le gambe,il suo maestro era ed è Giorgio Castoldi che io stessa avevo conosciuto in passato, quando mi volevo cimentare nella savate.

Giorgio mi contattò proponendomi di allenarmi con Silvia.

Dei nostri primi sparring ricordo una Silvia diversa da quella che avevo incontrato anni prima, sembrava meno potente e meno sicura delle sue potenzialità, fortunatamente il duro allenamento e gli insegnamenti del suo Maestro davano i risultati sperati e notavo i costanti miglioramenti che l’hanno portata a diventare la campionessa di oggi. Da allora ci ritroviamo ogni tanto alla University e ce le diamo di santa ragione divertendoci !!....

ci racconti qualche aneddoto su Silvia, com'è in allenamento, ha qualche rito scaramantico..

In allenamento è un' atleta normalissima saluta tutti amichevolmente ma quando sale sul ring, si mette la sua bandana sotto al caschetto e giù botte a tutti… maschietti compresi.

e fuori dalla palestra, che tipo è "little Devil"

Fuori dalla palestra ci siamo incontrate poche volte, qualche cena sociale e un pranzo a casa mia. La trovo simpatica e di compagnia

tornando all'impresa di Tokyo, come la vedevi in allenamento, era sicura di ripetersi? aveva qualche dubbio o timore

Ci siamo allenate 15 giorni circa prima di Tokio, determinazione e grande professionalità, sicura di ripetersi.. non lo so, credo che chiunque salga sul ring specialmente in incontri di alto così alto livello i pensieri ci sono ma adrenalina e gong di inizio fanno scordare tutto

grazie Carla per la tua disponibilità, a proposito come procede la tua preparazione in vista dei tuoi prossimi impegni

La mia preparazione? viaggiamo da una festa all' altra, quindi riposo inizio dopo capodanno e se tutto ok ci si rivede sul ring a Febbraio.

Approfitto per augurare a tutti gli amici di Liveandgo.it un felice e sereno 2010 fatto di grosse soddisfazioni in campo sportivo e nella vita normale.

Ciao Carla


AddThis


Articoli correlati:
Articoli più recenti:
Articoli meno recenti:

Quanti siamo?

Number of visitors Online: 165

Eventi in Discoteca

Newsletter

mail

Ricevi automaticamente le nostre ultime notizie direttamente via mail. Aggiornamenti, eventi, tutto ciò che è importante conoscere direttamente nella tua casella di posta.