gototopgototop

Mma ignoranza e pregiudizi

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

 

ignorante seconda la lingua italiana è colui che:

non conosce o ignora un fatto particolare, per disattenzione o per mancanza di notizie .

Sono sicuro che questa è la definizione più adatta all'autore del servizio giornalistico titolato:

A 8 anni lottano in gabbia ,apparso il 22 settembre 2011

nella sezione news dall'Italia su CORRIERE DELLA SERA . IT

prima di commentarlo vi consiglio di guardarlo e ascoltarlo con attenzione.

 

http://video.corriere.it/bimbi-8-anni-lottano-gabbia-/65a377fe-e513-11e0-ac8f-9ecb3bbcc6bf

 

come potete sentire nel servizio si parla di bimbi “costretti” a picchiarsi senza caschetti o protezioni, invito lo sprovveduto giornalista a vedersi,immagino che per lui sia troppa fatica recarsi in una palestra, un video di bimbi “combattere” su i verdi tatami di judo o karate,discipline marziali dove si inizia in giovanissima età, noterà con suo grande stupore l'assenza di caschetti o protezioni..

 altra assurdità i bimbi in oggetto combattono senza minima tecnica pugilistica, vedete scambi di pugni o calci?

 Inoltre, bisogna spiegare al signore che gli spettatori non sono pedofili paganti per vedere scorrere il sangue di due fanciulli,ma normalissime persone di entrambi i sessi accorse ,con un clamoroso (beati loro) sold out,per assistere ad un gala di combattimenti tra professionisti,

 poi quel signore intervenuto all'apice della violenza per controllare che non vi fossero problemi..mmm, non era forse un medico (!?),bastava leggere la scritta sulla pettorina per capirlo;

 rendiamo partecipe il nostro amico giornalista che negli sport da ring è obbligatoria la presenza di assistenza medica,proprio per tutelare l'incolumità degli atleti..

 ma attenzione il massimo dell'esaltazione da scandalo giornalistico lo raggiunge quando asserisce che associazioni di medici e genitori avviano azioni legali per verificare la possibilità che questi incontri diano effetto a lesioni celebrali e traumi psicologici ,delirum totale,

ma non contento imperversa prendendo spunto dei recenti incidenti giovanili in Granbretagna,si lancia in un drammatico anatema sociale “ questi incontri hanno luogo proprio dove le "BABY GANG” la fanno da padroni”,

 per concludere la sua drammatica denuncia ,un ultimo sguardo verso un pubblico in preda all'esaltazione ove nella gabbia una donna succinta,le nostre ring girls possono esultare,premia il vincitore.

 

Caro amico come diceva il grandissimo Totò..

MA CI FACCIA IL PIACERE...

 si ci faccia il piacere di informarsi prima di parlare di una splendida disciplina che si forge su regole precise, dove il coraggio,la tecnica , la preparazione atletica e il “cuore” degli atleti sono la base dell'attività.

Prossimamente avremo la possibilità di ,voi assistere,noi preparare, due grandissimi eventi di MMA submission, Varese in cage e Milano in the cage 2,dove saremo ben felici di invitare il nostro amico giornalista.

immagine per webAlberto Re responsabile network liveandgo.it production


AddThis

Quanti siamo?

Number of visitors Online: 277

Eventi in Discoteca

Newsletter

mail

Ricevi automaticamente le nostre ultime notizie direttamente via mail. Aggiornamenti, eventi, tutto ciò che è importante conoscere direttamente nella tua casella di posta.